serena porrati

La mia ricerca e' un luogo al limite del visibile dove gli elementi non umani che coesistono con la vita dell’uomo ed i suoi ambienti costruiti prendono il sopravvento. I protagonisti e il tema ricorrente sono elementi nascosti, silenziosi, negati e sopraffatti dagli ordini simbolici della civiltÓ. Un discorso fatto sia da brevi sguardi che di intense osservazioni, che destabilizzano e minano l'idea di natura, di cultura, il linguaggio e le infinite categorie che determinano il nostro modo di intendere noi stessi e tutto ci˛ che ci circonda.

La mostra da Chan: Supporto

THE PHYTOLACCA SERIES, 2011, 7 steel sculptures, variable dimensions, installation view CON TEMPORARY HILLS, 2010-2012, series of 80 b/n digital photographs INEXPRESSIBLE ISLAND, 2010, S8 mm film on digital, r/t 10’ L’ IMPERO DEL SOLE, 2011, series of 6 wood bas-reliefs 18x15 cm